La Moda Ergonomica: i Bandage Dress di Hervé Léger

Immagine 16

Quando si parla di vestito da sera in stile bandage, si fa riferimento senza ombra di dubbio al famoso marchio francese Hervé Léger, nato in Europa nel 1985 e adottato poi dal colosso del design statunitense BCBGMaxAzriaGroup.
url-23

Il primo esordio degli abiti bandage, in italiano detti anche vestiti benda, risale alla Collezione Max Azria del 2007.

Questi abiti ergonomici si caratterizzano proprio per il fatto di avvolgere la silhouette femminile come un guanto, tramite le fasce elastiche(o bende) che si prestano alle più svariate interpretazioni e alle fantasiose combinazioni modellistiche.

Realizzate con una tecnologia speciale che permette di trasformare materiali come seta, rayon, nylon e spandex, lucidi e stretch, in fasce elasticizzate, queste strisce si avviluppano addosso al corpo proprio come le bende di una mummia, per fortuna! con un intento diverso.
url-25
url-24

L’obiettivo di tanta impeccabile moda ergonomica è quello di esaltare e valorizzare la figura della donna nella sua sensualità e dinamicità. Anche se la parola bandage potrebbe dar adito a varie interpretazioni, in questo caso non si parla di costrizione e immobilismo, bensì di rendere ancora più plastiche le curve del corpo femminile, vivo e vitale e non imbalsamato come quello di una mummia.

Le peculiarità di elasticità e cedevolezza di questi elementi, fanno sì che essi si prestino ai diversi movimenti, fungendo non solo da modellante, ma creando al tempo stesso una sorta di comfort anatomico.

Immagine 30

Nel 2008 ci fu la vera consacrazione di questo stile unico ed allora inimitabile, ideato da Max Azria per l’omonima linea e per la linea Hervé Léger by Max Azria .

In seno alla kermesse delle sfilate del New York Fashion Week, questi stra-ordinari modelli provocarono grande ammirazione ed attenzione da parte dei media e del pubblico stesso.

Il gradimento generale culminò nel conseguimento di un premio di Excellence Award presso i Dallas Fashion Awards.Immagine 17

Una volta stabilitosi questo stile dalla tecnologia unica e inconfondibile, i designers di Max Azria hanno dovuto sostenere negli anni il non facile compito di far sì che l’idea si evolvesse ulteriormente, dovendo anche differenziarsi e poter far fronte alla marea di contraffazioni prodotte di conseguenza. Non a caso oggi i capi originali sono tracciabili con codici di garanzia.

E’ noto come i capi del marchio Max Azria siano state adottate da sempre dalle star, starlette e dalle donne più belle e/o esigenti del jet-set, come Victoria Beckham, Paris Hilton e tantissime altre.

Vediamo di seguito la bellissima e ammaliante Taylor Swift, giunta nel 2013 agli MTV Award in Hervé Léger, nello splendido abito lungo da sera.

url-26

Le ultime collezioni sono attualmente distribuite in tutto il mondo, da Oriente a Occidente.

I capi di queste linee si differenziano per essere sempre all’insegna del perfezionamento, dell’innovazione e mostrano la grande maestria e inventiva nei dettagli, nei modelli, pur costituendo una serie ben identificabile e soprattutto si differenziano per la ricerca tecnologica tessile e manifatturiera, non di facile realizzazione.

Immagine 31 Immagine 32

Bellissimi gli abitini ergonomici decorati con intrecci ad Oc, linee e cut-out, ricami e inserti in pizzo, sinuose e raffinate le linee.

Immagine 27Immagine 28

L’ultimo defilè ha visto come protagoniste superbe e sofisticatissime mise da giorno, arricchite dai capi in pelle tagliata a laser e da lavorazioni innovative come gli inserti di pizzo stretch velatissimo.

hl3-672x411 hl4-672x400

Dopo il successo dei precedenti abiti sequined, tutti sfavillanti e luccicanti, altrettanto successo hanno ottenuto i più recenti vestiti da sera corti.

Vediamo di seguito alcune immagini esplicative della campagna pubblicitaria. Assolutamente perfetti e realizzati nel giusto peso, con le loro decorazioni e addirittura con pseudo-drappeggi, sicuramente non di facile progettazione e realizzazione, questi abiti si sviluppano molto bene anche in lunghezza, pur essendo realizzati con le tipiche stringhe sostenute e strutturate.

Immagine 34 Immagine 33 La gamma di original bandage dress Hervé Léger, acquistabile anche online sul sito istituzionale, comprende non solo tubini aderenti, ma anche vestiti a Linea A, abiti con frange, vestiti da cocktail, vestiti midi, abiti a gabbia, vestiti da sera lunghi, abiti stampati e coloratissimi, tailleur, gonne e top, giacche, underwear e bikini.

Immagine 22Immagine 26Immagine 23Immagine 29

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*